PER UN
MONDO
PIÙ SMART.

Anche nel settore della produzione di energia elettrica, come in molti altri, le previsioni vengono molto spesso smentite dagli sviluppi sul campo. Circa 50 anni fa, erano le mastodontiche centrali alimentate da combustibili fossili o nucleari a rappresentare il futuro nell’immaginario collettivo. Il testimone è ora passato alle attesissime tecnologie a idrogeno che, nonostante l’entusiasmo iniziale, hanno finora disatteso le aspettative. L’interesse per queste tecnologie è ancora vivo, come dimostrano i continui investimenti e sviluppi, soprattutto da parte di alcuni produttori automobilistici. Nel frattempo, però, è radicalmente mutata l’opinione scientifica sul cambiamento climatico nelle economie sviluppate, con conseguente abbandono dei modelli precedentemente adottati. La produzione centralizzata di energia nucleare o da combustibili fossili in centrali di grandi dimensioni non rappresenta più quella visione di futuro che gli esperti del clima, le autorità normative e la maggior parte della popolazione si augurano. Dato che i modelli centralizzati rappresentano ormai il passato, il settore della produzione di energia elettrica si sta concentrando sulle risorse energetiche distribuite e persino su singoli produttori di ridotte dimensioni. La generazione decentralizzata o distribuita utilizza, in genere, le fonti rinnovabili o la cogenerazione per produrre elettricità più pulita e a minor costo per piccoli gruppi di utenti. In ragione della crescita esponenziale di questi gruppi, le modifiche normative e i progressi tecnologici ricoprono un ruolo di primaria importanza per collegare le varie fonti indipendenti alla rete elettrica. Per un futuro pienamente sincronizzato, la strada da percorrere è soltanto una: sviluppare con frequenza apparecchiature all’avanguardia per la generazione di energia elettrica e innovare costantemente le soluzioni digitali IIoT per il settore. In sostanza, il cosiddetto “Internet of Energy” sarà sostenuto da un mix di digitalizzazione IIoT e progressi ingegneristici.

ON-DEMAND.

PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA ON-DEMAND (MODELLO EAAS)

Potrebbe volerci del tempo prima che l’Internet of Energy si affermi come un settore indipendente e su larga scala. Nel frattempo, tuttavia, la trasformazione dell’energia da materia prima a servizio è già iniziata. Oggi per produrre elettricità è sufficiente infatti un minuscolo pannello solare installato sul tetto di un edificio. Detto questo, il potenziale di crescita e le probabili opportunità risiedono nei produttori di medie dimensioni che, nei periodi di punta, riforniscono la rete con grandi quantità di energia elettrica da reti di generazione distribuite. A prescindere dalle dimensioni, il modello di assistenza è sostanzialmente lo stesso: i generatori elettrici decentralizzati sono ora in grado di rifornire le reti. I mercati si stanno gradualmente aprendo a imprese, produttori privati di minori dimensioni e gruppi che producono elettricità in eccesso rispetto alle proprie esigenze.

In seguito alle modifiche normative e dei modelli di assistenza, hanno fatto il loro ingresso su questi mercati società di maggiori dimensioni che operano nei periodi di punta. In genere collegano le loro fonti per la generazione di elettricità o i conglomerati di produttori più piccoli per alimentare la rete quando, durante le ore di punta, i prezzi energetici aumentano. L’avvento di soluzioni digitali creative in ambito IIoT e la creazione di vaste reti per lo stoccaggio hanno reso possibile tale sviluppo di mercato. In questo modo, è possibile ricostituire le riserve elettriche durante le ore non di punta (a prezzi quindi più bassi) e garantire una fornitura regolare in periodi caratterizzati da una maggiore domanda.

ENERGIA
MOBILE.

LA FORZA DI RELAYR

Il mercato in forte crescita della produzione/stoccaggio decentralizzato di energia elettrica è uno dei campi di applicazione più recenti e redditizi per le soluzioni IIoT. I sistemi per la gestione dei picchi di domanda generano e immagazzinano l’elettricità in periodi di minore utilizzo, per poi venderla alla rete nei periodi di punta. L’elettricità proviene in genere da fonti rinnovabili o da strumenti a basse emissioni, come le turbine a gas naturale. Una delle maggiori società britanniche per la generazione di elettricità in periodi di picco della domanda dispone di una rete composta da oltre 40 centrali elettriche e più di 400 motori. La capacità di energia termica generata e immagazzinata in modo decentralizzato supera l’incredibile cifra di 1 GW (quantità sufficiente per soddisfare il fabbisogno energetico di 700.000 abitazioni).

Ma questi sistemi non sono accessibili unicamente agli operatori di medie dimensioni. Grazie ai progressi compiuti dall’IIoT, anche i microgeneratori di elettricità, come abitazioni private dotate di pannelli solari o complessi residenziali con impianti di cogenerazione, possono rifornire on-demand la rete. Per i produttori di energia solare, uno stoccaggio efficiente è di fondamentale importanza; la produzione è infatti limitata a determinate ore del giorno e può fluttuare in base alle condizioni meteorologiche.

Le soluzioni IIoT mirano a visualizzare questi generatori e punti di stoccaggio dislocati in molteplici ubicazioni e presentarli in livelli aggregati, consentendo all’elettricità di fluire nella rete senza interruzioni. La manutenzione predittiva e i sistemi di monitoraggio, necessari per connettere molteplici unità di stoccaggio alla rete, rappresentano un altro importante ambito di applicazione per le soluzioni IIoT in questo settore.

I benefici per i produttori industriali offerti da sistemi elettrici decentralizzati gestiti tramite tecnologie IIoT e le opportunità per le società innovatrici del settore sono sicuramente enormi. Innanzi tutto, un’elettricità più pulita si traduce in una maggiore conformità alle vigenti normative in materia di emissioni. Il retrofit di macchinari e processi negli impianti industriali contribuirà a rilevare dove viene sprecata energia elettrica e dove è possibile ottenere risparmi. Inoltre, i sistemi di monitoraggio, manutenzione e monetizzazione di facile utilizzo per i generatori elettrici rendono la prospettiva di far parte della rete più interessante per i produttori industriali. Oltre a produrre essi stessi elettricità attraverso la cogenerazione, potrebbero offrire il semplice stoccaggio, ma anche ospitare parchi solari o pompe termiche di grandi dimensioni.

ENERGIA
ESSENZIALE.

Diversamente da altri ambiti di applicazione per l’IIoT, la produzione di energia elettrica e il relativo stoccaggio non rappresentano soltanto delle opportunità di investimento. Il futuro del nostro pianeta è strettamente legato a tale produzione e alle normative applicabili. Le innovazioni e le soluzioni integrative in ambito IIoT sono di fondamentale importanza per consentire alle varie fonti di energia pulita e rinnovabile di aver un impatto tangibile sul cambiamento climatico. Per un Internet of Energy sarà necessario un controllo centralizzato di una moltitudine di sistemi decentralizzati e singoli fornitori che utilizzano tecnologie e fonti discrete per la generazione e lo stoccaggio di elettricità. Le sfide tecnologiche potrebbero rivelarsi impegnative, ma non insormontabili, come dimostra il successo di esperte società di ingegneria e IIoT come relayr. Molte delle tecnologie hardware necessarie per il futuro sono infatti già disponibili. Le piattaforme middleware per l’elaborazione dei dati e i software di intelligenza artificiale permettono già ai fornitori discreti di ottimizzare ed estendere le capacità esistenti in un settore sempre più ambizioso e aperto a nuovi operatori.

SCARICATE
IL CASO D'USO.

La digitalizzazione di relayr ha fornito ai propri partner la visualizzazione dei processi produttivi e delle esigenze di manutenzione (e dei difetti) dei loro prodotti. Questo ha portato ad un notevole risparmio delle ore di lavoro e ad una diminuzione dello spreco di materiali. Ora possono gestire in maniera centralizzata gli aggiornamenti software su tutti i prodotti, così che la manutenzione venga effettuata solo dove necessario.

DOWNLOAD
Il nostro sito utilizza i cookie per personalizzare e migliorare l'esperienza dell'utente. Continuando a utilizzare questo sito, si acconsente all'utilizzo dei cookie. ACCETTASCOPRI DI PIÙ